Marina Militare cerca laureati in Medicina e Chirurgia


Marina Militare cerca laureati in Medicina e Chirurgia

  • ADNKronos Salute

Roma, 12 mag. (AdnKronos Salute) – La Marina Militare cerca laureati in Medicina e chirurgia con il concorso ufficiali in ferma prefissata. Per diventare medico di bordo, una delle figure centrali dell’equipaggio della nave e consulente del comandante per ogni aspetto di natura sanitaria, i candidati non devono aver compiuto 38 anni, essere in possesso di una laurea magistrale e del diploma di abilitazione professionale e non essere già in servizio come ufficiali ausiliari in ferma prefissata. “Circa 200 medici e 500 infermieri ogni giorno prestano la loro opera sia nelle infermerie a terra che a bordo delle navi, in Italia e nei teatri operativi all’estero. Farmacisti, odontoiatri, psicologi, biologi, veterinari e tecnici sanitari completano le fila del Corpo Sanitario e assicurano il supporto alle missioni operative della Marina”, sottolinea la Marina sul proprio sito web.

I vincitori del concorso frequentano un corso di formazione di 12 settimane in Accademia navale. La durata della ferma è di 30 mesi. Gli ufficiali in ferma prefissata che completano un anno di servizio, possono partecipare, in relazione al titolo di studio posseduto – ricorda la Marina – ai concorsi per reclutare gli ufficiali dei ruoli normali (a nomina diretta) e dei ruoli speciali delle Forze armate, sempre che gli stessi non abbiano superato il 40esimo anno d’età.

Per gli ufficiali ausiliari che abbiano prestato servizio senza demerito nella Marina sono previste riserve di posti fino all’80% di quelli annualmente disponibili per partecipare ai concorsi per reclutare gli ufficiali dei ruoli normali (a nomina diretta) delle Forze armate.


Mario Lafratta

Informazioni su Mario Lafratta

Medico di Continuità Assistenziale dal 1984 al 2011 Medico di famiglia dal 1987 Animatore di Formazione dal 2003 Tutor di Medicina Generale dal Gennaio 2015 Referente della Medicina di Gruppo Integrata di Altavilla dal luglio 2015 Socio Fondatore di ANMOS